Solstizio d’estate e 101 cose su di me – IV e V

217411_1020096390128_2366_n

Buon solstizio!!! Scusate il lieve ritardo, era venerdì 21, ma qui a Bordeaux non si sente proprio l’arrivo dell’estate! Purtroppo tutto il sud-ovest della Francia è colpito da piogge e temporali (e non solo Lourdes come riportano i giornali italiani).

Vorrei tanto essere in un posto come quello della foto (Favignana).

In più ho avuto problemi con internet per qualche giorno, dovevo stare accampata nella hall dello stabile affianco per poter sentire i miei.

2adee-101cosesudimebanner490

31. Ho deciso di non dare più di una seconda possibilità alle persone. I rapporti si creano reciprocamente, perchè qualcuno dovrebbe sfruttare la terza possibilità se non l’hai fatto con la prima e la seconda? Perchè devo cercare di costruire un rapporto se l’altro non vuole? E’ energia sprecata!

32. Però sono per il mai dire mai. Le persone possono cambiare.

33. Purtroppo, la maggior parte del tempo, devo dare ragione all’espressione latina “homo homini lupus”, l’uomo è lupo per l’uomo, sia nella vita privata (amicizie, amori) che più in generale (inquinamento, povertà).

34. Adoro ballare, in qualsiasi momento e con qualsiasi tipo di musica! E’ una cosa che fa sentir liberi.

35. Credo che sia dovere di tutti partecipare alla vita politica del proprio paese.

36. Vorrei vedere più film e leggere più libri.

37. I miei fiori preferiti sono l’ortensia e il glicine, mi ricordano i giorni passati nel cortile della mia bisnonna.

38. Vorrei imparare lo spagnolo, il portoghese, l’arabo e il cinese.

39. Mi sono ripromessa, d’ora in poi, di leggere e guardare i film in lingua originale (se la conosco, se no traduzione :( ).

40. Spero di fare il prossimo viaggio in Euskadi (Paesi Baschi).

41. Non mi piace parlare al telefono, preferisco parlare di persona o via messaggi e mail.

42. Adoro i Baustelle.

43. Sarebbe bellissimo visitare almeno una volta nella vita tutti i paesi del mondo.

44. Un anno fa non avrei mai detto che la mia vita un anno dopo sarebbe stata così.

45. Vorrei portare con me in Italia tutte le persone che ho amato qui a Bordeaux.

46. Ho 8 piercing e non mi spiacerebbe farne ancora uno o due.

47. Vorrei fare anche un tatoo (veg) in ricordo del mio erasmus.

48. Mi piacerebbe riuscire a fare anche un erasmus placement (cioè solo pratica e niente esami).

49. Non mi dispiacerebbe per niente lavorare all’estero e/o viaggiando, almeno per i primi anni.

50. Devo cercare di dormire un po’ meno, se non ascoltassi la testa avrei orari da bebè. :)

Con questo post partecipo al linky party di Alex di “C’è crisi! C’è crisi!”.

tumblr_moucqeiofu1qjm9bpo1_500

E’ la tua vita.

Non permettere agli altri di dirti come viverla.

8 commenti
  1. stefania ha detto:

    Anche io adoro le Ortensie vorrei imparare lo spagnolo e visitare tutti i paesi del mondo.
    Sono stata colpitissima anche io dai Paesi Baschi quando ne ho attraversata una parte facendo il Camino di Santiago e devo dire che sono davvero sorprendenti, rispetto all’immagine che uno ha della Spagna sono veramente l’opposto.
    ciao Stefania

    • v3gan ha detto:

      Io non ci sono mai stata, ma qui in erasmus ho un’amica basca ed è una persona davvero speciale…per questo vorrei visitare la sua terra d’origine!

  2. Norma ha detto:

    Caspita quante cose vuoi fare, anch’io vorrei imparare lo spagnolo ma anche il russo così potrei parlare alla mamma della ragazza di mio figlio.
    Ciao
    Norma

    • v3gan ha detto:

      Già, è un mio difetto/pregio…penso che imparare sia una delle cose più belle al mondo!
      Imparare una lingua significa entrare nella cultura di un paese e aprire i propri orizzonti…
      Anche il russo non mi dispiacerebbe!!!

  3. Paola ha detto:

    Ti ho citata nel mio post per i riferimenti che fai ai viaggi, ma anche per l’esperienza preziosa che stai facendo studiando all’estero: sono convinta che quella di vivere in un paese straniero sia un’esperienza impagabile.
    Anche io odio parlare al telefono :) e temo che purtroppo sia molto vera la citazione “homo homini lupus” riferita alle relazioni umane e all’ambiente :(
    Ciao,
    Paola

    • v3gan ha detto:

      Grazie mille!!! Si è veramente una cosa speciale aver vissuto qui tutto quest’anno accademico; dovrebbe esserci una sorta di obbligo per tutti gli studenti liceali e universitari di passare uno o più periodi del loro percorso di studi all’estero, si imparano cose che non si imparerebbero stando a casa…

  4. robby ha detto:

    ciao
    arrivo dal blog di Alex. Mi piace questo linky party.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: