archivio

piatti unici

Ricettina ispirata dalla pizza di scarola, tipica del napoletano, terra d’origine di mia madre.

ingredienti per la pasta :

  • 450g di farina “0”
  • 260g d’acqua
  • 1 e 1/2 cucchiaio di olio evo
  • 1e 1/2 cucchiaino di sale
  • 1/4 di cubetto di lievito di birra

procedimento:

  • impastare bene tutti gli ingredienti (io ho usato la macchina del pane, che impasta per mezz’ora) e far lievitare per almeno un’ora

ingredienti per il ripieno:

  • 3 zucchine tonde
  • 150g di tofu al naturale
  • sale
  • olio
  • curry

procedimento:

  • tagliare a tocchetti le zucchine
  • cuocerle in padella con olio e sale
  • in un piatto, schiacciare il tofu con una forchetta
  • mischiare tofu, zucchine e una spolverata di curry
  • dividere l’impasto in due e stendere le parti con una forma grossolanamente rettangolare
  • versare il ripieno su una delle due parti e coprirlo con l’altra, chiudere tutti i bordi ripiegandoli
  • spennellare con una miscela di acqua, olio e sale
  • cuocere a 180° per 25 minuti

Questa ricetta l’ho delibata molte volte, sia fatta da me che da altri.

Penso sia la ricetta ideale per far capire ad un carnivoro che è possibile vivere e gustare il cibo anche in completa assenza di alimenti di origine animale.

La ricetta l’ho trovata qui.

La mia versione:

ingredienti:

  • 150g di seitan
  • 1 limone di medie dimensioni
  • farina qb (io ho usato la 00 perchè avevo quella aperta)
  • olio e.v.o.
  • sale qb

procedimento:

  • tagliate il seitan a fette sottili

 

 

 

 

  • infarinatelo e fatelo soffriggere nell’olio caldo

 

 

 

 

  • salate, aggiungete il succo di limone e acqua qb
  • abbassate la fiamma e fate cuocere per 10 minuti con il coperchio
  • poi scoperchiate e fate restringere l’intingolo

 

 

 

 

 

 

 

 

Direi che questa ricetta sarebbe per due in un pasto con più portate, ma per uno se mangiate solo questo!

Due settimane fa ho fatto comprare dai miei l’avena in chicchi per fare dei biscotti (presto la ricetta! :D). Ne era rimasta un sacco, perchè ce ne vuole una quantità esigua. Ieri ho deciso di usarne ancora un po’. Mi sono messa a spulciare “Il cucchiaio verde” e ho trovato questa ricettina gustosa.

ingredienti:

  • 100g di ceci secchi (ne ho usati un poco di più)
  • 180g di avena in chicchi
  • 200g di cipolle (ne ho usata una grossa e rossa)
  • 100g di carote (ne jo usate due un po’ grossine)
  • olio e.v.o.
  • 1 rametto di rosmarino

La ricetta prevedeva anche 2 cucchiai di tamari e sale, di tamari non ne ho messo ma ho messo un pizzico di sale una volta nel piatto. Io ho aggiunto un pizzico di curry, un pizzico di paprika, un pizzico di erba cipollina, un pizzico di pepe e un dado.

procedimento:

  • lavate i ceci e lasciateli a bagno per almeno 24 ore
  • lavate e lasciate in ammollo per qualche ora anche l’avena
  • pulite le cipolle e tritatele
  • pulite le carote e tagliatele a cubetti
  • fate appassire le cipolle con un poco di olio
  • aggiungete le carote e il rosmarino e fate andare ancora un po’
  • unite i ceci e l’avena, coprite con abbondante acqua
  • cuocete a pentola coperta per 1 ora
  • aggiungete curry, paprika, erba cipollina e dado e fate cuocere ancora per mezz’ora

Una volta cotta mi sono accorta che la zuppa era un po’ dolce (probabilmente sono state le carote) quindi nei piatti abbiamo aggiunto il sale e il pepe.

Buonissima!!!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: